FAQ

Le risposte alle più frequenti domande sulle bici reclinate


  • è  bassa, è poco visible e poco sicura ? 
   Al contrario, la bici tradizionale è invisible agli occhi degli automobilisti perchè conosciuta e di uso comune. 
Un mezzo reclinato invece attira subito l'attenzione dell'automobilista che quindi ti nota e ti considera. 
Inoltre passando anche per disabile ottieni un grande rispetto sulla strada.

  • è  difficile da guidare ?
    è un mezzo diverso che richiede uno stile di guida diverso. Non è difficile, si impara subito ma occore circa una settimana per padroneggiare il mezzo.

  • Ma è  comoda ?  
   è molto comoda e permette impostazioni diverse. Lo schienale può essere regolato nell'inclinazione per ottenere una posizione più o meno reclinata. Più è reclinata e più è comoda perchè il eso del corpo si distribuisce meglio su tutto lo schienale e non solo sul sellino.

  • Com'è la visuale?
    Nella bici tradizionale si tende a guardare in basso perchè la schiena è inclinata in avanti. Sulle bici reclinate invece si ha una visuale nettamente più ampia, più si è reclinati e più la visuale anche del cielo aumenta.

  • è adatta al cicloturismo?
    è la bici ideale per il cicloturismo che richiede ore e ore di pedalate. è l'ideale perchè grazie alla posizione si può stare comodamente sul mezzo anche per parecchie ore. I Trike reclinati poi sono i migliori perchè permettono un carico maggiore e non hanno il problema dell'equilibrio.

  • è veloce come una bici normale?
   I mezzi reclinati sono più veloci delle bici tradizionali. più sono reclinati e più godono del vantaggio aerodinamico. Le bici reclinate più performanti vanno circa 15Km/h in più rispetto ad una bici da corsa a parità di potenza applicata.